venerdì, 18 Giugno 2021

Carnevale Venezia, il 2022 segnerà la ripartenza dopo lockdown 2020

“Dopo l’interruzione forzata del 2020 con lo stop improvviso del martedì grasso, sarà il Carnevale 2022, in programma dal 16 febbraio al primo marzo, a segnare la ‘ripartenza’ definitiva di Venezia nel post-Covid”. Lo ha sottolineato Fabrizio D’Oria, direttore operativo della società di promozione in house ‘Vela Spa’, nel corso della Bit Digital Edition.
“L’operazione dei 1600 anni della fondazione di Venezia – ha detto D’Oria – ha l’obiettivo di rivolgersi al turismo più attento, che scopra l’offerta cittadina a partire dall’offerta culturale. La città di Venezia è stata una delle prime a ripartire con l’apertura dei Musei Civici, facendo da volano anche a tutto il sistema museale non pubblico. Questo fa sì che dalle prossime due settimane tutte le mostre temporanee vedranno la ripartenza: la Fondazione Querini, Palazzo Grassi e due grandi eventi come la Biennale Architettura e il Salone nautico, che durante la chiusura hanno tenuto i ‘motori accesi’ per cogliere l’occasione della ripartenza”.
D’Oria ha sottolineato che “fino al 31 marzo 2022 abbiamo un calendario che comprende anche manifestazioni storiche cittadine come la Regata Storica, il Campiello con un’edizione speciale, la conferma dei Festival della Biennale, un’operazione inverno che coinvolgerà tutto il territorio fino al prossimo Carnevale 2022. Questo percorso avrà una peculiarità con la Biennale d’Arte dal 23 aprile al 27 novembre, a completare percorso ripartenza per tutto l’anno”, ha concluso.

News Correlate