venerdì, 2 Dicembre 2022

Aptr, confcommercio e albergatori chiedono legge

L’agenzia diventi braccio operativo la richiesta

“Una modifica che renda l’Aptr un autentico braccio operativo delle strategie turistiche regionali, in grado di recepire le istanze del territorio e di metterle in pratica secondo logiche e procedure tipiche dell’imprenditoria privata”. La richiesta proviene dalla Confcommercio Abruzzo e da Federalberghi, che stanno spingendo per ottenere un tavolo di confronto urgente con l’assessore al turismo, Enrico Paolini. L’Aptr sta ancora aspettando, inoltre, di conoscere il nome del nuovo presidente, dopo le dimissioni di Carlo Costantini. Un nuovo nome che fatica ad arrivare perché la maggioranza è divisa. Confcommercio e Fedaralberghi si augurano che si arrivi almeno entro giugno alla completa stesura della nuova legge sull’agenzia.

News Correlate