mercoledì, 23 Settembre 2020

28 mln per Matera 2019, De Ruggieri: Governo riconosce ruolo città

L’assegnazione di 28 milioni di euro in 4 anni per Matera Capitale Europea della Cultura 2019, annunciata da Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali, “rappresenta una delle tappe essenziali del raccordo con il Governo nazionale che esprime il riconoscimento del ruolo assunto dalla nostra città e garantisce la sua attuazione, come confermato anche da un entusiasta tweet dello stesso ministro”. È quanto ha affermato Raffaello De Ruggieri, sindaco della Città dei Sassi.    

“Si tratta ora – ha aggiunto – di riprendere con forza il percorso progettuale della Fondazione affinché possa attuarsi il programma definito per esaltare il ruolo di Matera e della Basilicata come soggetti di produzione, diffusione e scambio della cultura. La notizia – ha proseguito – gratifica il silenzioso, lungo e caparbio lavoro compiuto dall’attuale governo della città la cui azione è stata sempre confortata dal’attenzione e dalla collaborazione del governo regionale.

L’assegnazione dei fondi – ha concluso – che coincide con la ricorrenza dell’anno dalla designazione, diviene la migliore gratificazione per tale anniversario e arricchisce di significato la seduta del consiglio comunale aperto che si terrà sabato 17 ottobre, alle 9.30 al cine teatro Duni, e a cui con forza invitiamo tutti i materani, forti di questo ulteriore riconoscimento giunto dal Governo”. 

News Correlate