mercoledì, 25 Novembre 2020

Cucina e prodotti tipici lucani chiave di volta in vista di Expo

Valorizzare i prodotti tipici lucani e la cucina tradizionale come “veicolo di promozione del territorio e di affermazione della sicurezza alimentare” ed in vista dell’Expo 2015. Sono gli obiettivi dell’accordo firmato da Marcello Pittella, presidente della Regione e da Cristiano Pozzulo, presidente dell’Unione regionale cuochi lucani (Urcl). 

L’intesa prevede una collaborazione tra l’ente regionale e l’Unione cuochi, diretta a realizzare “eventi e azioni di sistema” nel settore turistico e nella ristorazione: al centro dell’accordo anche la “valorizzazione” delle giovani professionalità.

“Bisogna recuperare – ha detto Pittella – il binomio tra territorio e prodotti, e valorizzare le competenze e l’intero comparto: le tipicità lucane sono tante, e rappresentano un prezioso veicolo per la promozione della Basilicata, anche in vista dell’Expo 2015, che non sarà solo una vetrina per Matera 2019, ma anche per la qualità della nostra enogastronomia e per affermare la qualità e la sicurezza alimentare della nostra cucina”. 

News Correlate