venerdì, 22 Gennaio 2021

Dal 26 novembre a Matera Borsa del Turismo Lucano

50 buyers stranieri incontreranno l’offerta della Basilicata

Definito il programma della seconda edizione della Borsa del Turismo Lucano (BTL) in programma a Matera dal 26 al 29 novembre. Alla manifestazione parteciperanno circa cinquanta buyers provenienti da tutto il mondo. All'evento organizzato dal Consorzio Mediterraneo in collaborazione con Caruso&Grassi Tour Operator, Apt Basilicata, Regione Basilicata, Provincia di Matera, Comune di Matera, Api e Confcommercio e che gode del riconoscimento ufficiale dell'Enit, hanno dato la propria adesione operatori turistici di Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Spagna, India, Russia, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Germania, Cina, Austria, Norvegia, Polonia e Svezia. Una scelta non casuale quella effettuata dagli organizzatori rispetto alla selezione dei buyers che ha privilegiato quegli operatori stranieri che hanno reali potenzialità di lavorare ed interfacciarsi con l'offerta turistica del territorio lucano. Dunque una strategia, quella del Consorzio Mediterraneo finalizzata ad elevare ulteriore la qualità della Borsa del Turismo Lucano tenendo comunque aperta la strada anche ai flussi turistici dei Paesi emergenti. L'altra novità dell'edizione 2009 riguarda l'apertura ai sellers (hotel, agenzie di viaggi, tour operators, guide) di Calabria, Campania e Puglia, regioni che costituiscono una fetta consistente del turismo di prossimità della Basilicata. La BTL rappresenta una vetrina importante per l'offerta turistica regionale che in base ai dati rilevati dall'Apt ha registrato un andamento positivo nel primo semestre 2009. Il programma della Btl prevede incontri tematici sull'evoluzione del comparto turistico, visite a Matera, Metaponto e Montescaglioso e il workshop con l'offerta turistica regionale e dei territori limitrofi.

News Correlate