Potenza premia l’ospitalità di qualità

Riconoscimento a 35 strutture turistiche della provincia

Saranno consegnati questa mattina nella sede della Camera di Commercio di Potenza, i premi Ospitalità Italiana a 35 strutture turistiche (alberghi, ristoranti, agriturismi) della provincia di Potenza. Standard dell'accoglienza e gradimento della clientela sono i due cardini principali su cui poggia l'architettura dell'iniziativa, a cui le strutture hanno scelto di aderire, adeguandosi ad un preciso e rigoroso disciplinare nato dal confronto tra le Camere di Commercio e le associazioni di categoria. Gli imprenditori che concorrono all'assegnazione del Marchio si sottopongono volontariamente al giudizio che nasce dal confronto e dal dialogo di esperti di settore, rappresentanti pubblici, referenti territoriali e associazioni di consumatori.
La valutazione del rispetto degli standard qualitativi è rimesso infatti ad un gruppo di esperti, facenti parte di un organismo terzo e indipendente, che valutano gli aspetti ritenuti più rilevanti per la soddisfazione degli ospiti: facilità di accesso, parcheggio, professionalità e ospitalità del personale, pulizia e funzionalità delle camere, genuinità dei prodotti, trasparenza dei menù, sostenibilità ambientale. E a confermare che si tratta di una garanzia di un buon servizio non sono solo gli addetti ai lavori ma gli stessi ospiti, tanto che le strutture ricettive certificate con il marchio Ospitalità Italiana vantano tassi di occupazione superiori rispetto alla media nazionale. L'iniziativa è stata ideata e lanciata da Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) nel 1997 e ad oggi vanta migliaia di strutture certificate in ben 80 province italiane.

News Correlate