Imbesi: serve navetta da Potenza per scalo Napoli

Poche le possibilità di raggiungere comodamente il capoluogo campano

L’istituzione di un servizio navetta per l’aeroporto di Napoli, è stato chiesto dal consigliere comunale di Potenza, Antonino Imbesi. “La nostra regione non ha al suo attivo alcun aeroporto civile – ha sottolineato il consigliere del Pdl – e, peraltro, i collegamenti con gli aeroporti delle città limitrofe (Salerno, Bari, Napoli e Roma), partendo dalla città di Potenza, sono davvero pessimi. È quindi necessario che l’Amministrazione Comunale si attivi, seguendo l’esempio tracciato dal Comune di Matera, per dotare anche la nostra città di un servizio di trasporto diretto verso gli scali internazionali.”
Imbesi ha anche rilevato le difficoltà a raggiungere le città sedi di aeroporti, utilizzando il mezzo ferroviario. “Chi ha un volo nei giorni festivi trova serie difficoltà a raggiungere l’aeroporto di Napoli, attualmente l’aeroporto internazionale più vicino alla città di Potenza, con i mezzi pubblici. Pensate che chi parte ad un orario normale quale le 10 del mattino è costretto a partire da Potenza Centrale alle ore 01:33 per dover cambiare treno a Salerno ed aspettare, poi, il proprio volo in aeroporto per ben 5 ore e 20 minuti. Infatti la corsa successiva, che parte da Potenza Centrale alle 6:17 arriva alla stazione di Napoli Centrale, sempre che non ci siano ritardi, alle ore 9:12 e tenuto conto che poi bisogna prendere un autobus urbano denominato Alibus per arrivare a Capodichino, non è adatta all’uopo in quanto l’eventuale passeggero rischia seriamente di non essere ammesso a bordo dell’aeromobile.”
L’ordine del giorno presentato da Imbesi, chiede di trovare nelle pieghe del bilancio 2010 le risorse economiche necessarie ad istituire un efficiente servizio navetta giornaliero da e per l’aeroporto di Napoli ed un check-in bagaglio a distanza, anche in accordo e/o con il supporto economico della Regione Basilicata o dell’Unione Europea, attraverso il POR 2007-2013”.

News Correlate