giovedì, 6 Maggio 2021

Matera 2019, Regione e Fs insieme per potenziare rete infrastrutture

“La scelta di indicare Matera come Capitale Europea della Cultura 2019 è stata coraggiosa. Non va sprecata l’occasione di trasformarla in una straordinaria opportunità per la Regione. Potenziare la rete infrastrutturale che faciliterebbe i collegamenti tra la Città dei Sassi al resto d’Italia in una cornice strategica significa renderla polo di attrazione turistica utile per accrescerne il prestigio e creare così nuove opportunità di occupazione. Il Governo può fare un buon lavoro in sinergia con Fs e la Regione Basilicata”. È quanto ha affermato Riccardo Nencini, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, durante il tavolo tecnico con Michele Mario Elia, ad di Fs; Marcello Pittella, presidente Regione Basilicata; Aldo Berlinguer, assessore ai Trasporti e i tecnici della Regione Basilicata.   

La Regione, tra le varie soluzioni tecniche avanzate da Fs, ha individuato quella destinata a migliorare e velocizzare i collegamenti ferroviari tra Matera e Bari e tra Matera e Potenza, attraverso il potenziamento dell’infrastruttura già esistente.

Inoltre, si è stabilito “di istituire entro un mese un tavolo di lavoro con i tecnici del viceministro Nencini, di Fs e della Regione Basilicata per individuare possibili soluzioni sulla fattibilità economica che sarebbe destinata al potenziamento ferroviario del corridoio adriatico che collega le città di Potenza e Foggia”.  

News Correlate