martedì, 22 Settembre 2020

Regione, riapprovati schemi integrativi attuazione Pisus

Saranno destinati a Potenza, Matera e pmi

La giunta regionale ha riapprovato gli schemi integrativi all'accordo di programma per l'attuazione dei Pisus (Programmi integrati di sviluppo urbano sostenibile) di Potenza e Matera adeguandolo alle nuove linee guida del Piano operativo Fesr 2007-2013. Le dotazioni finanziarie ammontano a 9.278.860 euro per Potenza e a 6.921.820 per Matera.
Per Matera si punta sulla valorizzazione della città come attrattore turistico-culturale tramite la promozione degli aspetti ambientali, culturali e relazionali anche al fine di attrarre investimenti, mentre per Potenza si punta sul rafforzamento delle funzioni di connettività tra le reti di erogazione di servizi. Previsti anche regimi di aiuto con incentivi alle imprese delle due città nei settori dei servizi e della mobilità (Potenza), del turismo e dell'innovazione (Matera).
“La rimodulazione degli schemi – ha affermato Vito De Filippo, presidente della Regione – ci consente di stare in linea con gli obiettivi prefissati, facendo sì che i due capoluoghi di regione possano diventare motori di sviluppo per la crescita socio-economica della Regione, puntando sulla competitività, l'innovazione e l'attrattività delle città e delle reti urbane attraverso la diffusione di servizi avanzati di qualità, il miglioramento della qualità della vita e il collegamento con le reti materiali e immateriali”.

News Correlate