sabato, 18 Settembre 2021

Gara di solidarietà su FB per salvare l’antica Kaulonia

Una gara di solidarietà su facebook per salvare il sito archeologico dell'antica Kaulonia, a Monasterace Marina, nel reggino, danneggiato, nelle settimane scorse, da una violenta mareggiata.
È noto che la Calabria sia ricca di tesori e di testimonianze legate al periodo della Magna Grecia, ma, è altrettanto risaputa la fragilità di questo patrimonio in condizioni  di maltempo. Già a gennaio 2013 il sito di Sibari, nel cosentino, era stato danneggiato a causa dell'esondazione del fiume Crati.  A Sibari ora, a distanza di un anno, la situazione è tornata alla normalità. Nell'area degli scavi sono state allestite pompe aspiranti di superficie per rimuovere le  pozzanghere che si creano in occasione delle piogge. Per l'esondazione del fiume Crati, che provocò l'allagamento dell'area archeologica di Sibari, la Procura della Repubblica di  Castrovillari ha emesso di recente 40 avvisi di proroga delle indagini. I reati ipotizzati a carico degli indagati sono omissione di atti d'ufficio, danneggiamento colposo, invasione di terreni, danneggiamento di beni culturali e realizzazione di opere in assenza di autorizzazione.
Proprio per salvare il sito dell’antica Kaulonia, l'archeologo Francesco Cuteri ha rivolto un appello a Giorgio Napoletano, presidente della Repubblica, e a Massimo Bray, ministro di Beni culturali e turismo.

News Correlate