martedì, 25 Giugno 2024

Weekend nei Parchi, nuova opportunità per conoscere aree naturalistiche della Calabria

Un piano per la realizzazione di un sistema integrato di promozione e di strategie turistiche per la messa in rete di prodotti, servizi e infrastrutture è stato messo a punto dal Dipartimento Ambiente-Settore Parchi della Regione Calabria, in collaborazione con i Parchi, il Piano di marketing turistico-territoriale per le Aree naturali protette calabresi è rivolto alla realizzazione di un sistema integrato di promozione mediante adeguate strategie turistiche per la messa in rete di prodotti, servizi e infrastrutture.
Tutti gli interventi attivati sono parte di una visione organica di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale regionale. L’ambito geografico di riferimento è costituito da tutte le Aree naturali protette calabresi, ben 13 realtà: oltre ai tre Parchi Nazionali (Aspromonte, Sila e Pollino) e al Parco Regionale delle Serre, comprende la Riserva del Lago di Tarsia, la Riserva della Foce del Crati, la Riserva delle Valli Cupe e tutte le aree che compongono la Rete Natura 2000 in Calabria. Inoltre, è stata coinvolta anche la Riserva Mab Sila per perseguire finalità analoghe a quelle delle aree naturali protette, quali lo sviluppo sostenibile, la ricerca e l’educazione ambientale.

Gli obiettivi specifici che il Programma si è prefissato sono:
– la creazione di una destinazione unica delle aree protette calabresi;
– una crescita della conoscenza e della riconoscibilità sia interna che esterna;
– l’aumento dell’interesse verso il territorio da parte di investitori e imprese innovative e sostenibili.

La visione del Progetto è stata improntata alla sostenibilità dello sviluppo turistico e territoriale, al rispetto dei principi di tutela ambientale e alla promozione turistica. Il Programma di Azione ha previsto attività di sistema, che riguardano l’insieme delle aree, e azioni specifiche, da attuare nei singoli territori in base ai differenti contesti.

Fra le iniziative specifiche si colloca ‘Weekend nei Parchi’ con cui il Parco nazionale della Sila ha inteso promuovere la conoscenza diretta del paesaggio culturale e naturale delle aree protette mediante l’offerta di weekend gratuiti da omaggiare ai turisti non residenti in Calabria sulla base di proposte tematiche specifiche. Una proposta tesa a favorire esperienze turistiche appaganti tra, paesaggi naturali, borghi, tradizioni, storie: i tanti i sapori di un’esperienza di un viaggio green e slow, piacevole in ogni stagione.

News Correlate