sabato, 22 Gennaio 2022

A Camigliatello Silano riaprono gli impianti sciistici. Occhiuto: bel segnale di fiducia

Hanno riaperto i battenti gli impianti sciistici di Camigliatello, a Spezzano della Sila, in provincia di Cosenza, fermi da tempo. Nel primo giorno di attività della stazione sciistica di Monte Curcio tanti gli sciatori sulle piste, complici le abbondanti nevicate degli ultimi giorni e per le festività natalizie di prevede il tutto esaurito. A presidiare le piste le forze dell’ordine, che controllano anche il rispetto delle norme anti contagio. Una data importante, quella di oggi, nella località della Sila Grande, non solo per turisti e amanti degli sport invernali ma anche per commercianti e albergatori. Intanto, a Lorica riaprono la pista bob, la ski area e campo principianti. In sospeso resta la questione degli impianti di risalita della struttura, che rientra nel comune di Casali del Manco, che dovrebbero ripartire nel nuovo anno.
“Finalmente riaprono gli impianti sciistici di Camigliatello Silano, chiusi agli appassionati dal lontano marzo del 2020. Un bel segnale di fiducia per un settore, quello degli sport invernali, che durante la pandemia ha sofferto più di altri la stagione dei lockdown; un graduale ritorno alla normalità anche per questo comparto, strategico per il turismo calabrese – Lo afferma il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto – Il mio governo ha lavorato da subito – prosegue Occhiuto – per raggiungere questo risultato, e in queste settimane abbiamo agito con determinazione per avere dall’Ustif – l’ufficio speciale trasporti a impianti fissi del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili – le autorizzazioni necessarie alla ripartenza. Ringrazio, per il prezioso lavoro, gli assessori Orsomarso e Gallo, il management dell’Arsac, e le Ferrovie della Calabria”. “Il prossimo traguardo, che speriamo di poter annunciare a giorni – sottolinea ancora il presidente della Regione Calabria – sarà il via libera agli impianti sciistici di Lorica: siamo impegnati affinché la riapertura possa avvenire subito dopo il Natale”.

News Correlate