lunedì, 27 Settembre 2021

Al Parco Nazionale Sila un Forum su Carta Ue Turismo Sostenibile

Il Parco Nazionale della Sila ha realizzato un forum dedicato alla Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS,) un riconoscimento che Europarc ha già conferito al Parco nel 2011 e che comporta l'impegno di quest'ultimo ad operare nell'ambito del proprio territorio per sviluppare, implementare e migliorare forme di turismo sostenibile coinvolgendo gli stakeholders silani. Il Parco ha previsto un incontro formativo tenuto da Roberto Mazzà, direttore tecnico della Società SL&A Turismo e territorio, incaricata dalla Federazione Nazionale dei Parchi di affiancare i Parchi nel percorso delle attività previste dalla CETS. Durante l'appuntamento si è discusso di domanda turistica nei Parchi, delle nuove tendenze di consumo e del mercato (internazionale, nazionale e di prossimità), ma anche di notorietà e immagine dei Parchi, con particolare riferimento al posizionamento del Parco della Sila.
“Per il Parco della Sila è davvero fondamentale fare impresa, creare una rete di servizi che possa soddisfare la domanda turistica e valutare attentamente le opportunità per la creazione di nuovi servizi secondo le tendenze di consumo – ha detto Mazzà – Si tratta di un territorio ancora tutto da scoprire e questo e' un dato assolutamente vantaggioso se si pensa che in Europa c'è un'attenzione sempre maggiore verso le nuove destinazioni”.

News Correlate