domenica, 17 Ottobre 2021

Il parco Horcynus Orca compie cinque anni

La struttura è situata sulle due sponde dello Stretto, a Messina e Scilla

Compie cinque anni il parco Horcynus Orca, un centro di turismo culturale e di divulgazione scientifica multidisciplinare dalla forte connotazione ecologista, che ha come obiettivo lo sviluppo di una economia sostenibile e giusta. Le sedi in cui è dislocata la struttura sono il complesso monumentale e il centro direzionale, siti ai margini della riserva naturale di Capo Peloro, a Messina, il castello dei Ruffo e l’ex stazione ferroviaria, nel centro antico di Scilla e il teatro all’aperto e il centro culturale del comune di Palmi, entrambi in provincia di Reggio Calabria. Il nome che è stato scelto per il parco proviene dal titolo di un celebre romanzo di Stefano D’Arrigo e deriva da una piccola trasformazione del nome scientifico dell’orca, Orcinus Orca. La molteplicità disciplinare di questo parco permette anche lo svolgimento di grandi eventi a carattere internazionale, tra questi, la Biennale d’Arte Contemporanea del Mediterraneo o l’Horcynus festival, dedicato a teatro, cinema, danza e musica. Nell’ambito del parco c'è anche un museo, un sito archeologico e sale interattive dedicate all’ecosistema dello Stretto.

News Correlate