mercoledì, 26 Gennaio 2022

Cucari: adv chiedono la cassa integrazione

Si studiano le misure per fronteggiare gli effetti della crisi

“Le agenzie di viaggio chiedono la possibilità di applicare la cassa integrazione”. La richiesta arriva dal presidente della Fiavet Campania, Ettore Cucari, che a Travelnostop anticipa la richiesta sottoposta all’attenzione della regione Campania. “In questi giorni si diffondono i primi dati sull’andamento della stagione turistica ed emerge un quadro abbastanza chiaro: la crisi c’è ed ha lasciato il segno. La perdita economica in Campania va molto oltre i cento milioni di euro stimati dalle associazioni consumatori. Non si tiene conto di tutto l’indotto che è venuto a mancare. Il danno non è il doppio di quanto stimato ma il dato reale non è poi così lontano da questa ipotesi”. La situazione generale, ha spinto le imprese turistiche a chiedere strumenti di sostegno alla Regione ed a queste si sono aggiunte le agenzie di viaggio che, per voce dei rappresentanti associativi, hanno avanzato l’ipotesi della cassa integrazione che, fa notare Cucari, in alcuni segmenti del settore di fatto è già applicata, sia pure in forma artificiosa. “Anche se – aggiunge il presidente Fiavet Campania – la prima cosa da fare sarebbe quella di ridare dignità turistica alla nostra città, favorendo il ritorno dei turisti. Tutto questo farebbe d’incanto cadere tutti i discorsi sulla crisi e le richieste di sostegno che arrivano dalla categoria”.

News Correlate