venerdì, 18 Settembre 2020

Esultano guide su sentenza Consiglio Stato: abilitazione è competenza Stato

UilTucs Campania, ed AGTA (Associazione Guide turistiche abilitate) commentano favorevolmente la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso della Regione Calabria che assegna allo Stato l’abilitazione alla professione di guida turistica.

Il Consiglio di Stato ha infatti confermato la sentenza del Tar Calabria a proposito del ricorso promosso da AGTA e da UilTucs Campania avverso il bando guide Calabria. Il bando per l’abilitazione di nuove guide turistiche della Città Metropolitana di Reggio Calabria uscì ad aprile 2019. Il 3 giugno fu presentato il ricorso al Tar che fu vinto poco prima di Natale. A quel punto Città Metropolitana e Regione Calabria hanno fatto ricorso al Consiglio di Stato a gennaio, a cui seguì il ricorso in appello da parte delle guide. Ora finalmente questa vicenda si è chiusa.

“Questa vittoria conferma il giudizio di primo grado già vinto dalle stesse sigle – affermano Uiltucs ed AGTA – e mette un punto fermo sull’annosa e complicata questione dei rapporti tra Stato e Regioni”.

Per Giuseppe Silvestro, segretario generale della Uiltucs Campania, “la sentenza del Consiglio di Stato legittima il lavoro delle sigle che lo hanno proposto e servirà a tutti, in seguito, anche per altre categorie”. “Azioni come questa – aggiunge Silvestro – vanno a vantaggio di tutte le guide: quelle iscritte alle sigle che hanno promosso il ricorso, quelle iscritte alle altre sigle e quelle non iscritte a niente, la stragrande maggioranza”.

News Correlate