venerdì, 26 Febbraio 2021

Da dicembre percorsi di luce approdano a Benevento

La città candida i suoi monumenti al patrimonio Unesco

Benevento come Caserta e Pompei: nel capoluogo sannita è stato infatti presentato il progetto “Benevento Città Luce”, l’evento che si terrà nel centro storico cittadino tutti i fine settimana dal 4 dicembre al 16 gennaio 2010.
A sottolineare la similitudine con le altre due esperienze campane, è stato l’assessore alla Cultura del Comune di Benevento, Raffaele Del Vecchio: “Sono molto orgoglioso di questo progetto – ha affermato – lo stesso che da alcuni anni viene realizzato presso la Reggia di Caserta e gli scavi di Pompei. Qui a Benevento la manifestazione, però, avrà una sua specificità: i percorsi di luce, infatti, saranno portati in un centro urbano aperto e alcuni luoghi e monumenti verranno consegnati con un’immagine artistica completamente diversa”.
L’evento non è fine a se stesso, ma rientra nella strategia di valorizzazione dei beni culturali territoriali: “La nostra città ha un patrimonio monumentale, artistico e architettonico straordinario, mai riconosciuto in modo ufficiale. Riveste, dunque, un ruolo fondamentale la candidatura all’Unesco della Chiesa di Santa Sofia, punto di partenza nella costruzione di un percorso turistico.
Il turismo si concentra nelle zone costiere e montane, ma anche nelle città d’arte in particolare Firenze, Venezia, Roma e Napoli. Anche le città d’arte minori, però, stanno iniziando a costituire una rete in cui deve entrare a far parte anche Benevento”.
Cinque i punti da cui si snoderanno i percorso di luci e suoni: Hortus Conclusus, Santa Sofia, Via Mutarelli, Via Manciotti e Arco di Traiano. Nel Palazzo Paolo V, al Corso Garibaldi, si terranno degustazioni curate dall’azienda Strega Alberti. Il progetto verrà realizzato con un finanziamento di 400mila euro concesso al Comune dalla Regione Campania.

News Correlate