sabato, 23 Gennaio 2021

‘La suonatrice di liuto’ di Vermeer in arrivo al Museo di Capodimonte

Il dipinto “La suonatrice di liuto”, conservata al Metropolitan Museum di New York, realizzata dall’artista olandese Jan Vermeer, sarà protagonista di una mostra che sarà allestita dal 18 novembre al 9 febbraio negli spazi del Museo di Capodimonte. Accanto al capolavoro del maestro di Delft ci saranno un liuto e una carta geografica simili a quelli raffigurati con precisione sulla tela, e altre quattro opere con donne suonatrici, provenienti dalla collezione museale partenopea, di cui tre ispirate all’ambito devozionale, a testimoniare come nel XVII secolo la scelta di soggetti di musiciste potesse avere valenze differenti.

Vermeer, di cui ci sono giunte solo una quarantina di opere certe, nessuna però custodita nei musei italiani, realizzò “La suonatrice di liuto”, probabilmente intorno al 1664 ed é quindi un lavoro della sua piena maturità. La tela rappresenta una giovane donna intenta ad accordare lo strumento, mentre rivolge lo sguardo alla finestra da cui entra una chiara luce diurna che riverbera sul grande orecchino di perla a goccia e sulla collana.

News Correlate