sabato, 5 Dicembre 2020

La vita a Pompei in mostra a Parigi

Al Museo Maillol è stata riprodotta una vera domus pompeiana

La vita privata dei romani e le sue somiglianze e differenze con la modernità è il tema dall'esposizione 'Pompei, arte di vivere' allestita al Museo Maillol di Parigi e che verrà inaugurata domani. Il percorso espositivo riproduce l'interno di una vera domus pompeiana: ci sono atrio, portico, 'triclinium' (la sala da pranzo), bagno, terme private, cucina, stanze da letto, il tutto decorato con affreschi e mosaici e arredato con circa 200 oggetti, provenienti da Pompei, come strumenti per l'illuminazione, vasellame in bronzo, gioielli, statue.
Il Consiglio superiore per i beni culturali aveva approvato nei mesi scorsi il piano finanziario e il programma degli interventi per il recupero dell'area archeologica di Pompei, Ercolano e Oplontis, che prevede un investimento complessivo di 105 milioni di euro. "Siamo ansiosi di ricevere questi finanziamenti – dice Antonio Varone, direttore degli scavi di Pompei – e soprattutto di ricevere il personale che la legge ci ha promesso, una ventina tra archeologi e architetti. Servirebbero anche più operai per la manutenzione dei siti: tanti anni fa erano 98, ora ne sono rimasti solo 3 o 4 ormai anziani e pieni di acciacchi".
La mostra gode del patrocinio del ministero dei Beni Culturali e le Attività Culturali e dela Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei.  

News Correlate