sabato, 17 Aprile 2021

Napoli, la protezione per i turisti diventa permanente

Firmato un accordo per garantire maggiore tranquillità ai visitatori

“Il turismo a Napoli funziona nonostante tutto: ora bisogna impegnarsi per garantire maggiore tranquillità ai nostri ospiti”, con queste parole di Marco Di Lello, assessore al Turismo della Regione Campania, commenta la firma dell’accordo di Sicurezza dei turisti a Napoli, siglato dagli enti provinciali, Forze dell’Ordine e Prefettura. Alla firma dell’intesa, oltre a Di Lello, erano presenti gli assessori al Turismo della Provincia di Napoli, Giovanna Martano, e del Comune, Valeria Valente, il prefetto di Napoli Renato Profili, il questore Oscar Fiorolli, il Tenente Colonnello, Luigi Bruno, capoufficio Provinciale dei Carabinieri, e il Tenente Colonnello Virgilio Di Vito, capoufficio Provinciale della Guardia di Finanza. Le zone interessate sono i Grandi alberghi, il Centro storico-Decumani, Piazza Municipio e Porto, Piazza Garibaldi e Stazione centrale, via Toledo e zone limitrofe, Vomero San Martino, Aeroporto. Per il mese di dicembre, la Regione stanzierà 107 mila euro per garantire il lavoro straordinario di Vigili Urbani, forze della Protezione Civile e della neonata Polizia Provinciale, così suddivisi: 30mila Euro destinati alla Protezione Civile, 20mila per il rimborso spesa dei volontari, 50mila per i Vigili Urbani e 7mila per la Polizia provinciale.

News Correlate