sabato, 4 Febbraio 2023

Pompei, al via piano di restauro per area archeologica

Previsto un investimento di oltre 25 milioni di euro

Sono quaranta i cantieri di restauro che saranno aperti nell’area archeologica di Pompei per interventi che interesseranno la Palestra nei pressi dell'Anfiteatro dove, insieme con il restauro dei tetti e delle colonne che sostengono il portico, si allestirà la prima galleria all'aperto delle più belle pitture ritrovate a Pompei negli ultimi 50 anni. Fra queste ci saranno anche gli affreschi di Moregine, ultima grande rivelazione del suburbio pompeiano. Saranno interessati dal restauro anche i teatri, quello grande e quello coperto e l'Odeion, che torneranno quest'anno ad ospitare spettacoli di destinazione non soltanto turistica. Uno dei cambiamenti più importanti è quello dell'Antiquarium, dove con rampe e accessori i disabili potranno accedere a Pompei, evitando tutte le asperità del sito. All'interno di questo percorso ci sarà una mostra sulla cultura di Pompei, seguendo le indicazioni con le quali Amedeo Maiuri intese impostare l'antiquarium. Per gli interventi di restauro, stabiliti dal Commissario all'emergenza e la Soprintenzdenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei, è previsto un investimento di circa 25 milioni e 700mila euro.

News Correlate