lunedì, 24 febbraio 2020

Via Francigena, parte da Benevento la valorizzazione delle aree interne

Un progetto per lo sviluppo delle aree interne della Campania è stato presentato al Mibact dal Comune di Benevento. Il percorso previsto, partendo dalla via Francigena del Sud e dal Regio Tratturo, attraversa le aree archeologiche e i monumenti disseminati sull’intero territorio per giungere alla promozione del paesaggio e del patrimonio enogastronomico.

Un programma ambizioso che la giunta guidata da Clemente Mastella, (su proposta del vicesindaco Erminia Mazzoni e dell’assessore alla Cultura Oberdan Picucci), ha approvato nei giorni scorsi con l’obiettivo di partecipare all’avviso Mibact per la selezione di proposte a sostegno della progettazione integrata per la valorizzazione culturale nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Per aderire al bando, che in totale mette a disposizione 5,6 milioni di euro, Palazzo Mosti ha anche deliberato l’adesione all’aggregazione di Comuni promossa dall’Ente che unisce l’associazione Sannio Smart Land (23 comuni), le associazioni dell’Ufita, del Calore, del Miscano e del Cervaro e a vari enti delle province di Avellino e Benevento.

 

News Correlate