giovedì, 15 Aprile 2021

A Paestum la Borsa del Turismo Archeologico

35 i paesi esteri che parteciperanno a questa 11° edizione

Dal 13 al 16 novembre a Paestum si terrà l’11 edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, manifestazione promossa dalla provincia di Salerno e dall’assessorato al turismo e ai beni culturali della regione. La Borsa tocca il suo massimo storico in quanto a paesi esteri partecipanti, che saranno ben 35 nell’edizione 2008, con la prima volta di India, Giappone, Svezia, Lituania, Palestina, Polonia, Repubblica Slovacca, Spagna, Thailandia e Yemen. Il paese ospite ufficiale cui, come tradizione, si legherà l’immagine coordinata della manifestazione, è il Perù con il sito di Machu Picchu, che quest’anno celebra 25 anni di elezione quale patrimonio dell’umanità.
Il programma della tre-giorni si annuncia molto denso. Oltre al tradizionale workshop che si terrà sabato 16, con la partecipazione di 80 buyers selezionati dall’Enit e provenienti da 15 paesi, domenica 16, per rafforzare l’incontro con la domanda del turismo associato, 20 responsabili decisori dei Cral incontreranno gli operatori designati dagli espositori presso gli stand. Si susseguiranno inoltre, nel corso delle giornate, altri appuntamenti importanti.

News Correlate