sabato, 19 Settembre 2020

Al convento di Montella si festeggia San Francesco tra sacro e profano

Il convento di San Francesco a Folloni di Montella, in provincia di Avellino, aprirà le porte ai visitatori per festeggiare il Santo di Assisi con la 19^ edizione di “Francesco d’Incanto”. Le celebrazioni, che avranno luogo dal 2 al 4 ottobre oltre a messe, momenti di meditazione e di preghiera, prevedono eventi culturali, concerti e l’allestimento di stand gastronomici.

Con l’occasione sarà anche possibile visitare il complesso conventuale, partendo dal Museo di San Francesco con l’esposizione della collezione artistica del convento e del corredo funebre del conte Diego Cavaniglia, con pezzi rari, come giornèa e farsetto risalenti al 1481. A seguire si potrà accedere allo Scalone Monumentale, verso l’ingresso della Biblioteca e, passando dalla sala lettura, recarsi al Museo dell’Opera e alla Stanza del Principe Umberto di Savoia. Scendendo al piano inferiore, si potrà visitare la Sacrestia arredata con mobili del ’700, la tomba del conte Diego Cavaniglia e, appena adiacente, la Cappella del Sacco (cuore del Santuario Francescano), concludendo il giro con la Chiesa Barocca. Il convento di San Francesco a Folloni è riconosciuto come monumento nazionale.

News Correlate