lunedì, 10 Maggio 2021

AdV Unite e Aidit Campania incontrano il ministro Garavaglia

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Adv Unite e Aidit Campania relativa all’incontro con il ministro del Turismo Massimo Garavaglia.
“Il 1 Maggio abbiamo incontrato  il ministro del Turismo Garavaglia, erano presenti per le nostre associazioni, Gianluca Albano, coordinatore associazione Adv Unite e Aidit Campania e il vicepresidente Advunite  Vincenzo del Bravo, come unici rappresentanti del mondo agenziale. L’incontro ci ha permesso di portare all’attenzione del ministro  Garavaglia  tutte le nostre istanze. Prima di tutto abbiamo sottolineato la scomparsa all’orizzonte della seconda tranche del fondo perduto, sottolineando che finora gli aiuti concessi attraverso il credito d’imposta e gli ammortizzatori sociali si sono rivelati del tutto marginali. È stato rimarcato con forza che per le agenzie è di grossa difficoltà l’accesso al credito in quanto essendo delle piccole realtà hanno un merito creditizio bassissimo, siamo passati a sottolineare l’apertura dei corridoi turistici per la ripartenza dei viaggi attraverso un piano vaccinale  per tutto il comparto turistico. Inoltre, abbiamo segnalato la problematica delle compagnie aeree in particolare delle low cost tipo easyJet e Ryanair che fanno il bello è  il cattivo tempo chiudendo le porte alle adv.
Si è sottolineata l’apertura dei corridoi sia per l’outgoing sia per l’incoming , visto che a Pasqua tutta la clientela tedesca è finita in Spagna, e che ha visto Italia senza nessuna presenza perdendo in occasione importante per la ripresa. In conclusione ci siamo raccomandati per una ripresa immediata con delle certezze attraverso 4  fattori fondamentali che sono ristori per tutti in maniera regolare, ripartenza, piano vaccinale e tutela del settore.
Non ultimo abbiamo anche sottolineato l’importanza del sociale nel settore dove la nostra associazione ha  ritenuto opportuno istituire  un centro d’ascolto per aiutare le adv in difficoltà visto le ultime tragiche vicende che ci sono stati negli ultimi mesi dove abbiamo visto la scomparsa di alcuni colleghi, proprio per sensibilizzare l’intero comparto abbiamo deciso di dedicare ai nostri cari colleghi scomparsi tragicamente, una serata napoletana  dedicata a loro il 13 Maggio alle 19 su Radio Vacanze,  per una raccolta fondi, destinata ai familiari dei colleghi scomparsi. A fine incontro siamo  rimasti con il ministro di rivederci nelle sedi opportune per continuare a interloquire e dare continuità  a attraverso tavoli  di confronto”.

 

News Correlate