mercoledì, 3 Giugno 2020
TESTMSL

Enit riconosce a Bmt il valore di volano del turismo

Dal 1 al 3 aprile a Napoli 200 buyer incontrano gli operatori del prodotto Italia

"La Bmt svolge un ruolo di servizio, in favore sia di tutto il sistema pubblico e privato del turismo italiano, che degli operatori stranieri che a Napoli hanno la possibilità di concretizzare il loro business". Sono le parole di Matteo Marzotto, presidente dell'Enit – Agenzia che arrivano a poco più di due settimane dall'avvio della Borsa del Turismo di Napoli. Sono 5 i workshop di prodotto, allestiti nei padiglioni della Mostra d'Oltremare, che coinvolgeranno centinaia di buyer stranieri, in programma tra l'1 e il 3 aprile.
L'incontro dedicato all'incoming vedrà circa 200 operatori accuratamente selezionati dall'Enit-Agenzia che incontreranno i professionisti della promozione del nostro mercato per pianificare la commercializzazione del prodotto Italia all'estero. "Il workshop, che rientra nel calendario delle iniziative borsistiche e commerciali in Italia selezionate dall'Enit  – spiega Paolo Rubino, direttore generale – rappresenta una grande vetrina dell'offerta turistica italiana del centro sud, che va dalle città più famose ai centri ancora poco noti al grande pubblico ed alle migliaia di località dove lo spirito di accoglienza e la capacità imprenditoriale delle nostre imprese dell'ospitalità, accrescono la competitività del sistema turistico nazionale". Oltre agli incontri b2b in fiera, i buyers parteciperanno a un tour che li porterà a visitare da vicino alcuni dei poli ricettivi della Campania.

News Correlate