Il Vesuvio invade la piazza Rossa a Mosca

Missione in Russia per gli operatori napoletani

Napoli si promuove sulla piazza Rossa a Mosca. Il capoluogo partenopeo è infatti fra i protagonisti della Fiera internazionale autunnale del regalo che vede la partecipazione di oltre 500 aziende. Fra queste, cinque consorzi turistici che mettono in vetrina la variegata offerta turistica del napoletano. La missione dei cinque consorzi locali è supportata dalla presenza istituzionale di Provincia e Camera di Commercio di Napoli. La fiera promuove i segmenti dell'economia legati ad enogastronomia, turismo, moda e artigianato. "L'artigianato artistico e l'oggettistica sono una sapienza diffusa nel napoletano, siamo qui per promuovere la conoscenza dei nostri manufatti in Russia – ha spiegato alla stampa italiana e russa l'assessore all'urbanistica e alle attività produttive della Provincia di Napoli Nello Palumbo, ricordando il soggiorno di Gorki tra Capri e Sorrento come testimonianza degli storici legami tra i due Paesi. Alla presentazione hanno partecipato rappresentanti dell'ambasciata italiana a Mosca, dell'Ice e dell'Enit.

News Correlate