venerdì, 16 Aprile 2021

Napoli, per l’Immacolata calo del 10% delle presenze

Federalberghi: “Le cause? Finanziaria e campagna mediatica negativa”

Gli effetti della Finanziaria sulle tasche degli italiani e l’immagine di Napoli resa dai mezzi d’informazione per l’escalation di violenza frenano gli arrivi nel capoluogo partenopeo. Il presidente di Federalberghi Napoli, Pasquale Gentile, stima in un -10% le presenze negli alberghi della città nel giorno dell’Immacolata. Due i fattori che potrebbero aver concorso al calo di presenze: “C’è il problema della Finanziaria, che ha terrorizzato tutti. La gente attende di capire se nella busta paga si troverà veramente qualcosa in più oppure no. Nel dubbio spende meno. Inevitabile che a risentirne sia soprattutto il turismo”. Poi c’è il danno d’immagine arrecato dalla escalation dei fatti di cronaca che hanno fatto balzare Napoli sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo: “Non possiamo dire che siamo usciti indenni da quel periodo. Sentendo parlare di Napoli in quel modo, qualcuno ha rinunciato a scegliere la nostra città”.

News Correlate