Turismo a Napoli: si punta su San Gennaro

Progetto dell’Arcidiocesi per la promozione delle Catacombe

L'Arcidiocesi di Napoli lancia il  progetto "San Gennaro extra moenia, una porta dal passato al futuro". L'iniziativa rientra nel bando storico artistico della Fondazione per il Sud che intende assegnare un contributo al progetto di circa 368 mila euro. Il progetto è confinaziato dalla stessa Arcidiocesi di Napoli, dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, dall'associazione L'Altra Napoli e dalla Cooperativa Sociale del Rione Sanità La Paranza onlus. Obiettivo dell'intervento è rendere il sito un punto di attrazione per il turismo nazionale e internazionale. Le catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso e la Basilica di Santa Maria della Sanità, fanno già parte di un circuito turistico minore che garantisce un piccolo flusso di visitatori, inferiore a quelle che possono essere le reali potenzialità dei siti. Un flusso quindi insufficiente a garantire l'autonomia finanziaria. Anche per questo nasce l'intervento: promuovere una crescita economica di tutto il sito. Anche la Regione Campania, attraverso uno specifico protocollo d'intesa, ha inoltre previsto l'inserimento dell'attuale contesto nel sistema di finanziamento europeo definito "Grande Attrattore Napoli". Tale azione prevede una forte implementazione delle attività e dei servizi che fanno da cornice al progetto.

News Correlate