venerdì, 26 Febbraio 2021

10 requisiti per essere ‘Alberghi Tipici Riminesi’

Giancarlo Dall’Ara ideatore del nuovo gruppo che valorizza ospitalità tipica

Vicini al mare, un po’ casa un po’ alberghi, ospitalità familiare, stile ‘vernacular’, gastronomia tipica, atmosfera calda e ‘autentica’. Sono questi gli ingredienti degli Alberghi Tipici Riminesi, un nuovo gruppo di alberghi che si caratterizza per offrire all’interno della propria struttura un’anima calda e familiare. Sul fronte strutturale e gestionale, tutte le strutture che aderiscono al marchio Alberghi Tipici Riminesi condividono almeno 10 requisiti: essere posizionati a Rimini, vicino al mare; possedere l’aspetto di un tipico di albergo riminese; una gestione familiare; indipendenti da catene; una gastronomia tipica; un atmosfera autentica; modello gestionale riminese; parcheggio; dono agli ospiti un prodotto a ‘chilometro zero’; competenze relazionali. Oltre ai requisiti comuni, gli Alberghi Tipici Riminesi fanno propria la filosofia turistica della ‘Scuola di Rimini’ messa a punto da Giancarlo Dall’Ara, autore del progetto Alberghi Tipici Riminesi. “Il turismo per noi non è semplicemente una occupazione – spiega Dall’Ara – è in primo luogo una vocazione, una passione culturale; noi pensiamo che i turisti prima di essere consumatori siano persone, ognuna con una propria identità da accogliere e rispettare. Noi crediamo che il turismo sia soprattutto questione di relazioni. L’essenza dell’ospitalità è data da relazioni tra persone, e il nostro modo di gestirle è caldo, non asettico, non episodico e non meramente professionale. Ed è questo uno dei “segreti” del nostro successo”.

News Correlate