martedì, 28 Giugno 2022

TO europei alla IV Borsa del Turismo Fluviale e del Po

Sabato 12 ottobre workshop con oltre 160 operatori regionali e nazionali e domenica 13 educational t

Dall'11 al 13 ottobre si terrà a Gualtieri la quarta edizione della Borsa del Turismo Fluviale e del Po, giunta ormai alla quarta edizione. La manifestazione, promossa da Confesercenti Emilia Romagna, Unione dei Comuni della Bassa reggiana, Apt Emilia Romagna, Enit, Camera di Commercio e Provincia di Reggio Emilia, Unione di Prodotto Appennino e Verde, e con la collaborazione di E.B.N. Ente Bilaterale del Turismo, mira a promuovere e commercializzare la vacanza fluviale sul Grande Fiume.
"Il turismo fluviale può rappresentare un asset importante per il settore in Emilia Romagna – sostiene Stefano Bollettinari, direttore regionale di Confesercenti Emilia Romagna – un prezioso arricchimento della qualità della nostra offerta che valorizza gli aspetti ambientali, enogastronomici e della vacanza attiva sempre più apprezzati dalla domanda turistica. La sfida possibile è quella di fare del Po e del suo territorio una destinazione turistica forte e attrattiva anche a livello internazionale".
Una ventina, gli operatori accreditati, provenienti da tutta Europa, che sabato 12 ottobre  parteciperanno al workshop d'incontro con oltre 160 operatori regionali operatori regionali e nazionali dell'offerta. Domenica è invece in programma un educational tour nei luoghi più suggestivi della Bassa Reggiana e del Delta del Po ferrarese. Il rilancio delle zone fluviali del Po sarà invece il tema dei due convegni che si terranno con esperti del settore venerdì 11 e sabato 12. Un programma fitto di appuntamenti e arricchito ulteriormente da mostre fotografiche, degustazioni e escursioni programmate per tutto il weekend.

News Correlate