Rimini, La Notte Rosa è sempre più internazionale

Presenti 17 tour operator e 31 reporter di 8 Paesi

Il 6 luglio torna l’appuntamento con la ‘Notte Rosa’ della Riviera dell’Emilia Romagna. Sono 17 i TO e 31 i giornalisti di 8 paesi europei che seguiranno in diretta l’evento. Tra i TO presenti rappresentanti russi, tedeschi, del Regno Unito, svizzeri, irlandesi, austriaci. Numerosi, e autorevoli, anche i rappresentanti delle testate estere presenti che documenteranno l’evento. “Sempre più la Notte Rosa – commentano Liviana Zanetti e Andrea Babbi, rispettivamente  presidente e ad di Apt Servizi – sta diventando un evento internazionale che attrae per la sua unicità e il numero delle persone coinvolte, offrendo una positiva immagine di questa terra accogliente piena di mille opportunità di vacanza”.
Il programma prevede per tour operator e stampa straniera la partecipazione alla serata Notte Rosa al Grand Hotel di Rimini che si concluderà con il brindisi finale in spiaggia prima dei fuochi artificiali. Il giorno seguente il gruppo di potrà scegliere tra 2 escursioni (Ravenna e San Leo) e si darà appuntamento, per la cena di arrivederci, all’Osteria de’ Borg a Borgo San Giuliano prima del rientro nei loro paesi domenica 8 luglio.
Attenzione particolare da parte dei  mass media russi, infatti, dal 4 all’8 luglio in Riviera sarà presente una troupe di ‘Radio Europa Plus’ con sede a San Pietroburgo.  Altro gruppo di giornalisti russi (delle testate Ria Novosti, Russian Radio, Radio News Center e del portale Gazeta.ru) sarà in Riviera dal 4 all’8 luglio per la Notte Rosa 2012. Seguiranno la Notte Rosa 2012 anche 15 blogger provenienti da Germania, Inghilterra, Norvegia, Usa, Scozia e Nuova Zelanda che partecipano al progetto ‘Blogville Emilia Romagna’ ideato da Apt Servizi. I blogger proporranno un racconto originale della Notte Rosa attraverso immagini, testi e video che saranno pubblicati sui Social Network, dai Blog a Facebook, da Twitter a Flickr, fino a  YouTube e Instagram. 

 

News Correlate