mercoledì, 14 Aprile 2021

Torna la ‘Notte Rosa’, Gnassi: Romagna pronta ad accogliere in sicurezza                          

Torna anche nel 2021 la ‘Notte Rosa’, la 16^ edizione del  Capodanno dell’estate romagnola che avrà il suo apice dal 30 luglio all’1 agosto. Ad avanzare la proposta il CdA di Visit Romagna, lente pubblico che coordina la promozione turistica delle Province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.        
“La Romagna – spiega in una nota il sindaco di Rimini e presidente di Visit Romagna, Andrea Gnassi – sarà pronta, appena la situazione sanitaria lo consentirà, ad accogliere i visitatori. Stiamo facendo uno sforzo enorme, per allestire un’offerta turistica unica e del tutto sicura. Siamo l’Italia dove tutto si può immaginare, lo facciamo con Dante, con Fellini e lo facciamo anche con nuovi modi di stare insieme grazie agli spazi aperti, dalle spiagge fino ai borghi. Siamo pop e complessi, siamo di nicchia e ‘family’ e sappiamo reagire con creatività e dinamismo, cambiando ma restando noi stessi, senza rinunciare a regalare quel sorriso di cui abbiamo tutti bisogno ora. A poca distanza dall’addio a Raoul Casadei – argomenta – ci piacerebbe ricordare chi ci ha dato con la sua musica gioia e allegria, chi negli anni Settanta, con la sua contaminazione pop, ha fatto diventare il liscio patrimonio popolare di tutto il Paese”.       Sul fronte turistico e della promozione, oltre alla ‘Notte Rosa’, la Romagna è al lavoro per una campagna tv a tema estate e mare da lanciare su reti nazionali; per una campagna di promozione delle città d’arte con testimonial Stefano Accorsi, e per una rivolta al comparto della vacanza plein air in collaborazione con 26 campeggi di tutta la destinazione con azioni dirette sulle radio nazionali. Al centro di campagne stampa, digital e radio, poi, il progetto interregionale Le Vie di Dante e le celebrazioni dei 700 anni di Dante, che vedono sulla spinta e coordinamento di Ravenna, la collaborazione con i territori e le campagne stampa e web sulle nuove mostre da Ferrara a Ravenna, da Forlì a Rimini che inaugura il nuovo museo dedicato al maestro Federico Fellini. 

News Correlate