lunedì, 18 Gennaio 2021

Da fine mese torna il collegamento dello Shuttle tra Riccione e Bologna

Riparte il collegamento su gomma Riccione/ Bologna. Dal 28 marzo riprendono le 10 corse giornaliere tra aeroporto Marconi’ e Riccione.

Dalla nuova fermata, situata di fronte alla stazione FS di Riccione, prenderanno il via 10 collegamenti quotidiani di a/r, su bus dai 19 ai 54 posti. I biglietti sono prenotabili e acquistabili online su www.shuttleriminibologna.it o a bordo dei mezzi, nel caso rimangono ancora posti a disposizione per quella corsa.

Obiettivo del nuovo servizio è migliorare e aumentare le connessioni e le opportunità di accoglienza della città sul fronte del mercato turistico internazionale e nazionale.

Tra il 10 aprile e il 20 settembre dello scorso anno lo Shuttle è stato utilizzato da più di 6 mila (6.092) viaggiatori. Luglio mese più affollato con 1.174 passeggeri. Complessivamente, 3.454 persone si erano spostate lungo la tratta Riccione – Bologna e 2.638 dal Marconi alla Perla Verde.

“L’esperienza dello scorso anno è stata senz’altro positiva La proposta è apprezzata e rappresenta un’opportunità in più e decisamente valida per i turisti e per gli operatori in quanto il collegamento con il Marconi di Bologna è ovviamente strategico. Come destinazione riteniamo imprescindibile investire in progetti finalizzati all’internazionalizzazione, alla raggiungibilità e alla mobilità sostenibile, auspicando che in tempi brevi i numeri dell’Aeroporto Fellini richiedano che venga attivato anche su Rimini lo stesso eccellente servizio”, ha detto Stefano Caldari, assessore al Turismo Riccione.

“Grazie a collaborazione e impegno del Comune e dell’Associazione Albergatori di Riccione, anche nel 2018 offriamo un collegamento comodo, veloce e economico. Oggi la mobilità è profondamente cambiata. Si viaggia in aereo, treno e i bus stanno vivendo una nuova giovinezza, perché rappresentano la risposta migliore per coprire l’ultimo miglio di ogni viaggio. Si sceglie la loro comodità, i costi accettabili e si tiene conto di sostenibilità e a basso impatto ambientale, garantiti da i mezzi di nuova generazione”, ha aggiunto Roberto Benedettini, amministratore Unico Vip Srl.

News Correlate