mercoledì, 30 Novembre 2022

Ryanair presenta la Summer da Trieste con due nuove rotte

Ryanair ha annunciato il suo operativo più grande di sempre per l’Estate ‘23 di Trieste, con 11 rotte verso destinazioni estive e ideali per city break, comprese le 2 nuove rotte per Barcellona e Dublino.
Ryanair ha lavorato con il management dell’Aeroporto e la Regione per sviluppare un nuovo accordo volto a fornire una migliore connettività ed una crescita dei passeggeri nei prossimi anni, con l’obiettivo di sbloccare il notevole potenziale della Regione per il turismo in entrata, offrendo anche un aumento della connettività per chi vive e lavora nella Regione Friuli-Venezia Giulia.
Per celebrare l’operativo Estivo triestino più grande di sempre, Ryanair lancia una promozione con voli a partire da soli € 19,99 a tratta, affinché i clienti ed i visitatori di Trieste possano ora prenotare su Ryanair.com per viaggiare da aprile ad ottobre 2023.


“Siamo lieti di annunciare il nostro operativo più grande di sempre su Trieste per l’estate ’23 insieme alla Regione ed ai nostri partner dell’aeroporto di Trieste. La prossima estate Ryanair registrerà una crescita del 180% rispetto al periodo pre-Covid a Trieste, operando circa 70 voli settimanali verso 11 destinazioni, comprese due nuove entusiasmanti rotte verso su principali città europee come Dublino e Barcellona – ha detto il CEO di Ryanair DAC, Eddie Wilson – Ryanair ha una partnership di lunga data e di successo con l’aeroporto di Trieste e ha lavorato a stretto contatto con l’aeroporto e con la Regione per sviluppare una strategia a lungo termine per promuovere il Friuli-Venezia Giulia come destinazione turistica primaria, aumentare il traffico turistico in entrata e migliorare la connettività regionale negli prossimi anni a venire. Ci auguriamo di collaborare altrettanto positivamente con il nuovo governo italiano non solo per offrire maggiore occupazione, turismo in entrata e connettività alla regione Friuli Venezia Giulia, ma a tutte le regioni italiane che hanno sofferto durante la pandemia”.
“L’incremento del numero di voli e i collegamenti con nuove destinazioni rendono sempre più baricentrico il nostro territorio regionale e il nostro aeroporto con il resto dell’Europa. È questa un’operazione che è stata fortemente voluta come tassello delle strategie di marketing messe in atto innanzitutto per incrementare l’incoming di turisti nel nostro territorio nel periodo estivo, cercando così di migliorare ancor più i dati già molto positivi sugli arrivi e presenze registrati la scorsa stagione nelle località del Friuli Venezia Giulia. Non va dimenticato poi che queste nuove tratte e l’intensificazione dei collegamenti andranno a vantaggio anche del settore business, tenendo conto della necessità espresse dal mondo imprenditoriale della nostra regione, vista la presenza di numerose aziende di respiro internazionale che operano nel nostro territorio”, ha aggiunto il presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.
“Dall’estate 2023 Ryanair opererà i due nuovi collegamenti internazionali Barcellona e Dublino ed incrementerà i voli domestici su Bari e Palermo. La partnership con Ryanair è un tassello fondamentale per migliorare progressivamente la connettività del Friuli Venezia Giulia. Vogliamo innescare – dopo la grave crisi pandemica – una crescita strutturale dei collegamenti aerei, in accordo con la pianificazione strategica regionale, fondamentale per superare l’isolamento storico del nostro territorio”, ha commentato il CEO di Trieste Airport, Marco Consalvo.

News Correlate