martedì, 20 Aprile 2021

La regione annuncia tagli sul turismo

Ciriani: “Sosterremo i grandi eventi e le manifestazioni strategiche”

Arriva dall’assessore regionale al turismo, Luca Ciriani, la conferma dei tagli per 20 milioni sul turismo, tagli all’Agenzia Turismo Fvg e ai moltissimi eventi che la regione da anni finanzia. “Il 2009 sarà un anno difficile. Sosterremo i grandi eventi e le manifestazioni strategiche – ha spiegato Ciriani -, ma dovremo ridurre e razionalizzare i costi della struttura. La situazione economica è critica e chiederemo a tutti un atto di responsabilità. Se fino a oggi finanziavamo Pro loco, feste, le più disparate iniziative ora ci sono soldi solo per garantire la copertura degli eventi nelle località più forti come Lignano, Grado e Tarvisio e per gli eventi più conosciuti come la Coppa del Mondo di sci. Dobbiamo risparmiare 20 milioni, poco meno di un terzo dei fondi a disposizione per il turismo. Intanto arrivano i primi dati sul turismo nel 2009. Le prestazioni migliori sono state registrate dalle località balneari di Grado e Lignano e dalle città d’arte, mentre la montagna ha evidenziato una flessione. La formula del b&b cresce (+20%) nelle preferenze dei turisti, aumentano nel numero, ma tendono a fermarsi per meno tempo sul territorio. In linea di massima aumentano i turisti stranieri mentre calano quelli italiani. Buoni gli arrivi da Austria e Germania e il mercato russo fa segnare un +40%.

News Correlate