lunedì, 21 Settembre 2020

Il Friuli Venezia Giulia si mette in vetrina a New York

Il meglio del Friuli Venezia Giulia ha avuto una vetrina d’eccezione a New York, in occasione dell’Italian Workshop, dedicato alla promozione e alla commercializzazione delle attività turistiche italiane. L’evento, ospitato al Radisson Martinique on Broadway, si è consolidato negli anni ed è diventato un appuntamento imperdibile per tutte le regioni del nostro Paese.

La regione era presente con operatori turistici dei vari segmenti del settore guidati da PromoTurismoFVG.
Il mercato statunitense è tra quelli a cui il Friuli Venezia Giulia guarda per sviluppare il turismo regionale. Nel 2016 si sono contati 26.977 arrivi in regione e 81.205 presenze, con un incremento rispettivamente del 7,6% e dell’1,5%. Questi numeri sono il frutto di un lavoro triennale di attività promozionale negli USA svolto da PromoTurismoFVG e ora vanno consolidati, proprio con la presenza a iniziative come quella di New York.
Durante l’incontro di New York, gli operatori turistici del FVG hanno potuto incontrare in appuntamenti B2B oltre 100 buyer selezionati ed interessati al prodotto Italia. Grande l’interesse riportato dai seller arrivati dal Friuli Venezia Giulia che hanno riscontrato una forte richiesta per il prodotto food&wine e per nuove destinazioni da proporre a turisti americani già familiari con l’Italia.

News Correlate