sabato, 19 Giugno 2021

Da Regione 50 mila euro per riaprire bosco di Lignano Sabbiadoro

L’Amministrazione del Friuli Venezia Giulia concederà un contributo straordinario di 50mila euro per opere di qualificazione forestale e ambientale e per la realizzazione di impianti e servizi funzionali alla fruizione pubblica del bosco naturale di Lignano Sabbiadoro. 

È quanto prevede un emendamento al disegno di legge di assestamento di bilancio presentato dalla Giunta su proposta di Sergio Bolzonello, vicepresidente e assessore alle Attività produttive e al Turismo, e approvato in Consiglio regionale.

L’obiettivo è aprire alla fruizione pubblica i quasi 20 ettari del bosco naturale che costituisce un polmone verde per la città balneare, ma soprattutto un compendio naturalistico e boschivo incontaminato.

“È un intervento che abbiamo fortemente voluto – ha spiegato Bolzonello – in quanto si tratta di un passaggio storico per Lignano e per l’offerta turistica regionale perché vengono resi fruibili 20 ettari di pineta intatti e finora chiusi al pubblico. Un’operazione che va ad integrarsi con l’apertura della pista ciclopedonale che unisce Pineta con Sabbiadoro, inaugurata lo scorso 4 giugno. Un’operazione – conclude – resa possibile grazie all’Ente friulano assistenza che, tramite il presidente Giancarlo Cruder, ha messo a disposizione della collettività e del sistema turistico di Lignano questa proprietà di grande rilevanza”.

News Correlate