martedì, 20 Aprile 2021

Grado, alla scoperta della laguna in bicicletta

Percorso naturalistico lungo una pista di otto chilometri

In sella a una bicicletta alla scoperta della laguna di Grado, storica spiaggia della Mitteleuropa capace di racchiudere in un pugno di sabbia, a ridosso di un mare azzurro, la straordinaria bellezza di una natura incontaminata. È la promessa di un suggestivo percorso naturalistico, lungo una pista ciclabile di otto chilometri, che collega lungo il mare la Val Cavanata con la foce dell’Isonzo. Un invito a scoprire le attrattive naturali, culturali ed enogastronomiche del territorio in un inedito viaggio che passa dal mare all’entroterra friulano. Si parte da Grado dove, seguendo l’anello di piste ciclabili e lasciata la spiaggia alle proprie spalle, si pedala alla volta di Grado Pineta. Proseguendo si incrociano i campeggi, il campo di Golf e l’itinerario classico che porta alla scoperta della Riserva naturale di Valle Cavanata, ex valle da pesca particolarmente adatta alla pratica del birdwatching. Un panorama superbo e appagante, che ai più avventurosi apre la strada lungo il percorso che risale sull’argine e porta al villaggio di pescatori posto alla foce del fiume Isonzo.

News Correlate