sabato, 22 Giugno 2024

Promotur: tre obiettivi per la stagione 2011

Per Seganti i poli gestiti da Promotur contribuiscono all’attrattività del territorio

Promotur nel 2011 intende raggiungere 3 obiettivi. È quanto emerso durante la presentazione, a Trieste, della stagione sciistica 2010-11 ad opera di Stefano Mazzolini, neopresidente di Promotur. Mazzolini, inoltre, ha confermato l'intenzione di aprire il maggior numero possibile di piste agli sciatori il 4 dicembre. Il primo obiettivo riguarda Forni di Sopra (UD) e prevede il collegamento tra la zona del Passo Mauria ed il comprensorio del Varmost, con la creazione di una nuova pista e un insediamento con oltre 100 posti letto, piscina e sauna grazie al coinvolgimento di fondi privati. Il secondo è la conclusione della vicenda che riguarda Tarvisio (UD), dove verranno collegate le piste Lussari e Florianka. Il terzo obiettivo, infine, è l'estensione verso Ovaro (UD) del carosello di piste dello Zoncolan.
"I poli gestiti da Promotur contribuiscono in modo determinante all'attrattività del nostro territorio – ha detto Federica Seganti, assessore regionale alle Attività produttive – e tante sono le attività in calendario, a partire dagli eventi sportivi". Durante la presentazione, Seganti ha assicurato l'impegno della Regione per promuovere la montagna lungo tutto l'arco dell'anno ed è stata ricordata la partnership tra la Banca di Cividale e Promotur, fondata anche quest'anno sulla Carta dello sciatore e sulla carta prepagata CiviPay, destinata ai più giovani. Mazzolini ha inoltre confermato il ritocco alle tariffe giornaliere degli skipass per gli impianti di risalita: 30 euro per gli skipass stagionali, 2 per quelli giornalieri.

News Correlate