domenica, 20 Giugno 2021

‘Un reporter in valigia’ racconta il Collio goriziano

Il Collio goriziano al centro del nuovo episodio di ‘Un reporter in valigia’. “Oggi con un piccolo balzo in Piazzale della Transalpina a Gorizia si supera il confine per accedere a Nova Gorica – spiega l’autore della web-serie di viaggi, Mirco Paganelli – ma non bisogna dimenticare le tensioni che hanno dovuto vivere le popolazioni di confine durante la contrapposizione tra i blocchi Est ed Ovest. Due mondi che oggi tornano a parlarsi, come abbiamo visto nel precedente episodio su Topolò, dimostrando quanto la cultura risieda nelle piccole cose, come la cura di una vigna o una bottiglia di buon vino”.
Il nuovo episodio è stato pubblicato sui canali social della web-serie sabato 15 maggio e racconta la zona di San Floriano del Collio. “Ho potuto conoscere dei giovanissimi produttori vinicoli – prosegue il video-reporter – come Fabijan Muzic che ha alle spalle una lunga tradizione familiare a San Floriano del Collio. E poco più in là, a Nimis, Celeste Gori mi ha mostrato l’esempio di nuove passioni che nascono”.
Il viaggio prosegue a Cormons e poi a Cividale del Friuli, capoluogo longobardo dove si sovrascrivono stili architettonici medievali e veneziani. “Il suo monumentale ponte che connette le due sponde del Natisone – chiosa Paganelli -, è la perfetta conclusione di questo episodio che in filigrana parla di cultura e dialogo”.
È possibile vedere il video ai seguenti link: YouTubeFacebook e Instagram.

News Correlate