martedì, 18 Giugno 2024

limehome cresce in Italia: nuove location a Roma e Verona

limehome espande il proprio portfolio in Italia con nuove proprietà a Verona e Roma. Le nuove location confermano l’impegno di limehome verso il mercato italiano e testimoniano un percorso di crescita orientato all’offerta di un servizio innovativo e flessibile, in grado di intercettare le esigenze dei segmenti business e leisure nel settore dell’ospitalità. Gli appartamenti di Verona e Roma arricchiscono l’offerta limehome già attiva a Milano, Roma stessa e Lecce. L’azienda ha inoltre già annunciato le aperture a Salerno e in Costiera amalfitana, con strutture pronte ad accogliere gli ospiti nel 2025.

L’edificio di Roma è situato in via Fortebraccio, a due minuti di distanza a piedi dalla stazione Pigneto e a 20 minuti di metro da tutte le maggiori attrazioni storico-artistiche del centro città. All’interno del palazzo sono previsti 11 serviced apartment in un contesto residenziale che vanta cinque giardini interni privati e quattro ampi balconi ad uso degli ospiti. Anche questi saranno operativi dopo l’estate.

La struttura di Verona si trova in Via XX Settembre e viene chiamata “La Vigna in Città” perché ospita nel cortile interno una meravigliosa vigna che ha più di 100 anni, nel cuore del quartiere Veronetta. Le 14 unità dispongono di cortile interno, due balconi e cinque parcheggi a uso privato per gli ospiti e saranno operative dopo l’estate.

“Siamo entusiasti di annunciare queste nuove aperture e vogliamo proseguire il nostro percorso di crescita sul mercato italiano portando innovazione nel settore. Il nostro è un modello molto flessibile, che ci permette di adottare la modalità di gestione più opportuna a seconda della città, dell’immobile e del tipo di domanda, spaziando dai service apartments, fino a residenze turistico alberghiere e hotel, valutando quindi interi edifici dotati di accesso indipendente di varie dimensioni e proponendo un abito su misura – ha commentato Alessandro Giuffrè, Country Manager Italia di limehome – Siamo quindi sempre alla ricerca di immobili e studiamo attivamente diverse opportunità lungo tutto lo Stivale, sia in città principali, sia nelle cosiddette secondarie ma che dimostrano un grande potenziale e dove portiamo un prodotto a gestione professionale che possa soddisfare le esigenze sia del businessman, sia del turista che viaggia con la propria famiglia”.

La rapida espansione in Italia va di pari passo con l’ampliamento del portfolio europeo, aumentato di quasi il 14% nel primo trimestre del 2024. La maggior parte dei nuovi contratti di locazione è stata stipulata in Austria, Portogallo, Spagna e Italia e ha permesso a limehome di raggiungere 6.800 appartamenti in 10 Paesi.

News Correlate