martedì, 20 Aprile 2021

Conclave, Federconsumatori: a Roma tariffe gonfiate

Secondo l’associazione i rincari variano dal +4 al +125%

Con l’inizio del Conclave, Roma si prepara ad accogliere i turisti che accorreranno per acclamare il nuovo Papa. Secondo Federconsumatori le tariffe applicate dagli alberghi romani sono state gonfiate rispetto a quelle applicate subito prima ed alcune settimane dopo il Conclave. I rincari, accusa Federconsumatori, variano dal +4% al +125%.     
“Un andamento intollerabile – spiega Rosario Trefiletti, presidente dell’Associazione – che non può essere giustificato solo dalla grande richiesta di stanze in questo periodo. È evidente come, dietro ai prezzi maggiormente gonfiati, si nascondano volontà speculative che la Federconsumatori denuncerà alla Guardia di Finanza, presentando un prospetto dettagliato delle tariffe monitorate e dei preventivi ottenuti”.   

News Correlate