sabato, 24 Luglio 2021

Grande festa per il gemellaggio tra Skal Roma e Skal Bucarest

Il 3 luglio 2021 si è svolta nel salone delle feste del Grand Hotel Continental Bucarest la cerimonia del gemellaggio fra Skal  International Bucarest e Skal internazional  Roma. I due presidenti di Club, Florin Tancu  di Skal Bucarest  e Luigi Sciarra di Skal Roma , hanno sottolineato, l’importanza  dell’evento che rappresenta  il primo incontro dal vivo fra soci skal di due Paesi diversi, ovviamente nel rispetto  di tutte le norme anti covid.
Presenti alla cerimonia tutti gli skalleghi di Bucarest e la nutrita presenza del board di Roma, Antonio Percario, Paolo Bartolozzi, Tito Livio Mongelli, Vanessa Cerrone E Ludmila Posiletcaia.
Ospiti alla cerimonia l’Ambasciatore della Confederazione Svizzera in Romania Arthur Mattli e  Peter Agripa  del Rotary International.
Al tradizionale brindisi, i due presidenti hanno ribadito come Roma e Bucarest in questo evento “condividono  non solo le radici delle rispettive lingue, i valori dello Skal ma anche un rapporto  economico molto dinamico ed un profondo interscambio.
Durante la cerimonia, i due presidenti dei Club gemellati hanno presentato un programma di attività condivise, inclusa la creazione di sessioni B2B per gli operatori coinvolti nell’interscambio turistico esistente tra i due paesi, la creazione di una collaborazione tecnica sullo sviluppo web e le migliori pratiche di gestione del club, e la pianificazione eventi comuni online e in presenza
Il presidente Tancu ha sottolineato il valore dei gemellaggio con Ska Roma come “un rapporto unico per lo scambio di idee e la cooperazione nella promozione del turismo, superando gli ostacoli in nome dell’amicizia e nel rispetto del “Doing Business Among Friends”.
Il presidente Sciarra ha ribadito che l’odierno gemellaggio è assolutamente coerente con tutti i nostri precedenti (Skal Girona, Parigi, Berlino, Stoccolma, Praga, Istanbul, Città del Messico, New Jersey) seguendo un percorso che aggiorna i complessi rapporti tra Roma e le capitali europee e del resto del mondo. Una strategia – continua Sciarra – per aggregare ancor di più i valori di Skal  in Europa”.
La cerimonia si è conclusa con lo scambio dei tradizionali Gagliardetti i e la consegna del manifesto dell’amicizia fra i due club.

 

News Correlate