lunedì, 25 Ottobre 2021

I Fori Imperiali saranno aperti anche di giorno con appositi percorsi

L’area archeologica dei Fori Imperiali apre alle visite. Sarà percorribile in notturna durante gli spettacoli multimediali estivi, ma anche di giorno con degli itinerari studiati ad hoc. E’ il progetto presentato dal sindaco di Roma Virginia Raggi, dall’assessore alla Crescita culturale Luca Bergamo e dal Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce. La novità arriva al termine di un percorso volto ad una maggiore fruibilità dei Fori Imperiali avviato già da qualche anno. Durante l’amministrazione di Ignazio Marino, oltre alla parziale pedonalizzazione della zona, nel 2014 fu inaugurato il primo spettacolo serale di Piero Angela e Paco Lanciano al Foro di Augusto, per far rivivere quella parte dell’area archeologica centrale. L’anno successivo, visto il successo registrato, si replicò al Foro di Cesare, dove iniziarono una serie di spettacoli multimediali con una passeggiata nelle viscere dell’antica Roma e un’apposita passerella per romani e turisti.

Ma i tour, anche per una questione di luci ed effetti speciali, fino ad oggi si sono svolti sempre durante l’orario serale. Ora Raggi ha annunciato che la parte comunale dei Fori sarà visitabile anche in orari diurni. Tra le ipotesi a cui si sta lavorando c’è quella di un accordo tra le sovrintendenze (quella statale e quella comunale che ora si dividono le competenze sui Fori) per una fruizione unica dell’area, che potrebbe essere sperimentata a Capodanno. “Da oggi sul sito di Roma Capitale è attiva la sezione ‘Cittadini in prima fila’ – ha detto Virginia Raggi – l’intenzione dell’amministrazione è promuovere eventi di carattere culturale e coinvolgere sempre più i cittadini. E noi vogliamo che loro siano i protagonisti della vita della nostra Capitale”.

News Correlate