450 euro di multa a turista che fa il bagno nella Fontana di Trevi

Non c’è pace per i monumenti romani. Nei giorni scorsi, infatti, un turista spagnolo ha deciso di fare un bagno nella Fontana di Trevi. Il turista è stato multato con 450 euro di ammenda.
Qualche giorno prima era stato un ragazzo romano ad immergersi completamente nudo nella fontana della Dolcevita, mentre due turisti danesi sono stati sorpresi con le gambe in acqua fnella vasca della Fontana dei Due Mari al Vittoriano, la domenica di Pasqua un uomo di origini canadesi è salito sulla pedana della Barcaccia a Piazza di Spagna ed è saltato in acqua.
Ad essere oggetto di turisti indisciplinati anche i leoni di Valadier a Piazza del Popolo, le vasche di Bernini, Salvi, Pannini e di Fontana.
Adesso si teme l’arrivo della stagione estiva, quando le temperature sono altissime e la tentazione di immergere i piedi nell’acqua sarà forte.
Tra i monumenti più violati anche la fontana dei Quattro Fiumi a piazza Navona, dove a luglio dello scorso anno un uomo è stato fotografato nella fontana a far razzia di monetine e oboli, inoltre, sempre nello stesso mese tre turiste hanno usato il Fontanone dell’Acqua Paola al Gianicolo per
rinfrescarsi.

News Correlate