Raggi invita i turisti a Roma e annuncia misure per facilitare ripresa di bar e ristoranti

“Roma aspetta a braccia aperte i turisti”: è l’appello lanciato dalla sindaca Virginia Raggi a chi, quest’estate, riuscirà a godersi le ferie. “Scegliete l’Italia e venite nella Capitale – ha detto – perché siamo una città sicura”.
Una strategia che va in parallelo con quella sull’occupazione di suolo pubblico – il provvedimento è imminente – che permetterà agli esausti esercenti di apparecchiare all’aperto un numero maggiore di tavolini per compensare quelli indoor tagliati dal distanziamento sociale. A Roma per i proprietari di bar, ristoranti e locali arriva un’altra misura per facilitare la ripresa nella fase 2. La Sindaca avrebbe chiesto agli uffici di togliere nella delibera in approvazione l’obbligo di adeguarsi al catalogo dell’arredo urbano commerciale. Intanto “ai romani – la ‘pagella’ della sindaca – do 10 e lode perché hanno rispettato regole difficili, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Non è ancora il momento della movida, può significare ricadere in Fase 1”.
I turisti però devono sentirsi invogliati a tornare, in particolare quelli “top di gamma, un turismo che può permettersi di scegliere e deciderà anche sulla base della sicurezza”. Da qui arriverà un’opera, di concerto con le associazioni di categoria, sul lato promozione.

News Correlate