lunedì, 30 Novembre 2020

Il mare romano in vetrina al Mitt di Mosca

Un’occasione per rilanciare il comparto turistico del Litorale

Il mare di Roma sarà presente al Mitt di Mosca, in programma 21 al 24 marzo. La notizia è emersa dall'incontro ad Ostia tra Renato Papagni, presidente di Assobalneari; Nicola Della Puca, presidente Asso Hotel; Vincenzo Sardella, dirigente di Confimprese Turismo ed altri rappresentanti di Assobalneari e degli Alberghi del Litorale. Si tratta di un progetto di marketing per rilanciare il comparto turistico del Litorale.
Roma andrà a Mosca insieme ad Ostia, siglando un accordo in linea con il progetto tracciato da Antonio Gazzellone, che ha rimarcato l'esigenza di creare un nuovo flusso turistico complementare al Centro Storico.
A tal fine i balneari sono pronti ad eliminare la stagionalità e lavorare sulla spiaggia anche d'inverno. L’occasione di Mosca sarà sfruttata per lanciare la pubblicazione ‘Roma al Mare’, progetto editoriale che ripercorre la storia di Ostia fino all'evoluzione futura che prenderà forma con il Waterfront. “Tutti gli operatori turistici hanno compreso l'esigenza di mettere le basi di un sistema turistico concepito in termini di filiera in cui convogliare risorse, strategie di marketing e prodotti diversificati per aggredire nuovi mercati”, afferma Nicola Della Puca, presidente Asso Hotel.

News Correlate