Nasce a Roma la “Banca dei tartufi del piceno”

L’iniziativa rappresenta un’importante vetrina per il territorio

La prelibata specialità del tartufo piceno sarà protagonista nella capitale di una straordinaria iniziativa promozionale che costituirà anche un’importante vetrina per l’intero territorio. Mercoledì 20 dicembre, infatti, a Roma nel chiostro e negli attigui locali dell’antico Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro, avrà luogo il “Mercatino dei Tartufi del Piceno” e, contestualmente, la presentazione della “Banca del Tartufo”. Saranno anche illustrati i contenuti del libro di Alberto Mandozzi “I tartufi del Piceno”, un’utile compendio per conoscere varietà, pregi e impieghi gastronomici della produzione propria di questo territorio, tanto antica quanto ancora tutta da scoprire. L’evento è organizzato dalla Provincia di Ascoli Piceno e da Wigwam Clubs Italia, il Circuito italiano dei Club di Progetto per il miglioramento della qualità della vita, con ATAM (Associazione Tartufai dei Monti Sibillini), la collaborazione del Pio Sodalizio dei Piceni (che ha concesso il complesso monumentale per la manifestazione) e di “Trambus Open” Spa.

News Correlate