lunedì, 5 Dicembre 2022

Ecco ‘Lazio on the Road’, operazione di promozione turistica sul segmento automobilistico

Si accendono i motori della meeting industry con il lancio dell’operazione ‘Lazio on the Road’, iniziativa promossa dall’Assessorato al Turismo della Regione Lazio, in collaborazione con il Convention Bureau Roma & Lazio, Unindustria e ACI-Vallelunga.
Presso l’Autodromo ‘Piero Taruffi’, a pochi chilometri da Roma, è stata presentata alla stampa, alle autorità ed agli associati del CBReL, l’iniziativa promozionale con la quale si vuole candidare il territorio laziale ad ospitare prestigiosi eventi legati ai principali marchi automobilistici internazionali, quali ad esempio la presentazione di nuovi modelli. Oltre alla cornice dell’Autodromo di Vallelunga, uno dei più importanti circuiti che da anni ospita competizioni della Formula E, si intende così proporre le eccellenze culturali e turistico-ricettive del territorio della regione che da sempre rappresentano un plus vincente per gli operatori della meeting industry.
“Abbiamo promosso un progetto capace di raccontare il potenziale del nostro territorio con attività di promozione ed experience altamente emozionali. Attraverso una campagna di comunicazione online & offline sui media italiani ed esteri ed articolato con fam trip, road show ed iniziative legate alle fiere del turismo e della meeting industry, la Regione Lazio intende integrare maggiormente la filiera turistica con gli altri comparti economici territoriali ed attrarre nuovi e crescenti target di mercato capaci di rafforzare e riqualificare l’offerta turistica della destinazione Lazio. Porteremo il prodotto all’estero, verso Paesi che ospitano gli headquarter delle principali aziende automotive e verso le più importanti agenzie internazionali di settore, intercettando il segmento business automobilistico internazionale per stimolare gli investimenti nel Lazio”, ha detto l’assessore al Turismo ed Enti Locali della Regione Lazio, Valentina Corrado.
“Lazio on the Road è la punta di diamante di una articolata strategia che il CBReL ha avviato da tempo con l’Assessorato al Turismo della Regione Lazio e che oltre all’automotive è orientata verso altri segmenti di grande appeal come il golf, il wedding e il luxury travel, asset cruciali per la ripartenza del settore turistico”, ha detto Stefano Fiori, presidente del Convention Bureau Roma & Lazio.
Sostegno all’operazione anche da parte del presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli: “Tutto quello che succede sul nostro territorio contribuendo a valorizzarne gli asset è utile e funzionale allo sviluppo del turismo: crediamo che Lazio on the Road rappresenti un’iniziativa vincente e strategica per la crescita di un segmento importante come quello business automobilistico”.

News Correlate